Associazione Richard Wagner La Spezia
AssociazioneRichard WagnerLa Spezia

Il nostro indirizzo

Richard Wagner La Spezia
c/o Liceo Musicale "V. Cardarelli" 

Via Montepertico, 1

La Spezia

 

Contatto telefonico:

+39 335 7364295

Link partners

Clicca qui per visitare i siti dei nostri partners

Novità

Concorso di canto

Dal 18 al 20 ottobre 2013 avrà luogo il primo Concorso Internazionale per voce "Richard Wagner", organizzato dalla nostra Associazione in collaborazione con il Circolo Ufficiali "Vittorio Veneto" della Marina Militare e con il Conservatorio "Giacomo Puccini" della Spezia.

Scarica il bando

 

Il nostro nuovo sito web

Vi invitiamo a visitare il nostro sito.

2018

2016

Convegno internazionale "Mettere in scena Wagner. Opera e regia tra Ottocento e contemporaneità"

Milano,15-­‐17 settembre 2016
15 e 16 – Sala Conferenze Palazzo Reale
17 – Ridotto dei palchi del Teatro alla Scala
Con la collaborazione di:
-­‐ International Musicological Society (IMS)
-­‐ Società Italiana di Musicologia (SIdM)
-­‐ Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali dell'Università degli Studi di Milano
-­‐ Conservatorio di Musica “G.Verdi” di Milano
-­‐ Associazione nazionale critici musicali

-­‐ Amici del Loggione del Teatro alla Scala

23 Gennaio 2016 - Concerto Gemellaggio Città di Bayreuth

In occasione della visita alla Spezia di una delegazione del Comune di Bayreuth, sabato 23 gennaio alle ore 17,30 presso l’auditorium del Conservatorio “G.Puccini” si svolgerà un concerto organizzato dall’Associazione Richard Wagner della Spezia in collaborazione con il Conservatorio e con ACIT e che vedrà protagonisti i borsisti Richard Wagner Alessandro Maccione, violoncello (borsista 2011) e Valentina Renesto, sassofono contralto  (borsista 2014). Al pianoforte il M° Giuseppe Bruno. L’Associazione Richard Wagner della Spezia, fondata nel 2011  nell’ambito del gemellaggio con Bayreuth e presieduta dalla dott.ssa Maria Cristina Failla,  offre ogni anno a un giovane che si sia distinto in campo musicale o artistico-letterario una borsa di studio che gli consente di assistere a varie rappresentazioni del Festival Wagneriano.

 

Il programma del concerto prevede: J.S.Bach Preludio dalla IV Suite per violoncello solo in mi bemolle maggiore, L. van Beethoven Allegro con brio, dalla Sonata op.102 n.2 in re maggiore per violoncello e pianoforte, R. Wagner Elegia, In Treibhaus – Schmerzen, da Wesendonck Lieder (trascrizioni per sassofono e pianoforte), R.Schumann: Adagio e Allegro op. 70 in la bemolle maggiore.

Soci e simpatizzanti sono cordialmente invitati.

Ingresso libero.

 Concerto del borsista                                                         Associazione Richard Wagner 2016                                 Ignazio Alayza

Concerto del Duo Glinka

Ignazio Alayza – viola (borsista Richard Wagner  La Spezia 2016)

Gledis Gjuzi – pianoforte

 

 

 

 

 

Richard Wagner                      Weiche, Wotan, weiche! (Aria di Erda, da Das Rheingold)

 

Robert Schumann                   Märchenbilder per viola e pianoforte, op. 113

                                               Nicht schnell

                                               Lebhaft

                                               Rasch

                                               Langsam, mit melancholischem Ausdruck

 

Franz Schubert                       Sonata per arpeggione e pianoforte, D. 821

                                               Allegro moderato

                                               Adagio

                                               Allegretto

 

George Enescu                       Konzertstück per viola e pianoforte

 

 

Ignazio Alayza è nato nel 1994. Si diploma in viola con il massimo dei voti e la lode nel 2014 presso il Conservatorio G. Puccini della Spezia con il M° Fabrizio Merlini, sotto la cui guida sta terminando il Biennio di specializzazione. Ha seguito corsi e masterclass di viola e musica da camera in Italia e all'estero con importanti maestri fra cui Maxim Rysanov (Aurora Festival di Trollhättan, Svezia), Gul'nara Naziullina (Accademia Ismagilov di Ufa, Fed. Russa), Mikhail Zemtsov e Julia Dinerstein (Francigena Festival, Altopascio) per quanto riguarda la viola, Alex Klein (Chicago Symphony Orchestra), Ivan Rabaglia (Trio di Parma) e Pierpaolo Maurizzi (Überbrettl Ensemble) per quanto riguarda la musica da camera. Premiato in concorsi nazionali e interni al Conservatorio, collabora con numerose formazioni orchestrali come l'Orchestra Sinfonica di Sanremo (anche ricoprendo il ruolo di prima viola) o l'Orchestra Filarmonica Pucciniana di Torre del Lago. È attivo nel campo della musica da camera, in particolare nel duo Glinka, nato nel 2010, e con gruppi più inusuali, come il trio flauto, viola e arpa, per cui ha anche avuto modo di trascrivere personalmente alcuni brani. Al costante perfezionamento affianca l'insegnamento di violino e viola nell'ambito del progetto GOSP, che si occupa di insegnare musica a bambini e ragazzi sulla falsariga del progetto Abreu.

 

Gledis Gjuzi è nata nel 1995 alla Spezia. Intraprende lo studio del pianoforte all'età di 5 anni sotto la guida di Liala Sassi e, giovanissima, è ammessa al Conservatorio G. Puccini nella classe del M° Fabrizio Giovannelli. Dopo il diploma decide di proseguire gli studi presso il Conservatorio A. Boito di Parma, perfezionandosi nella classe del M° Pierpaolo Maurizzi in musica da camera. Ha partecipato a diversi corsi e masterclass con maestri come Aleksej Vasil'ev (Conservatorio di S. Pietroburgo), il Trio di Parma, Giovanni Pasini (Qatar Philharmonic) e come pianista accompagnatrice durante la prima edizione del Campus Musicale della Lunigiana, collaborando con musicisti come Giulio Plotino, Elisa Tomellini, Giovanni Scaglione, Cristiano Rossi, Salvatore Quaranta e altri. Svolge attività cameristica con diverse formazioni, in particolare con Ignazio Alayza, violista, con cui forma il duo Glinka, e con Rebecca Roda, oboista, con cui ha formato il duo Æestus nel 2015, esibendosi regolarmente in concerti sul territorio nazionale. Nel 2016 ha partecipato al Bologna Festival in occasione della prima assoluta delle American Songs di Luca Mosca con Cristina Zavalloni e l'Überbrettl Ensemble. Collabora inoltre come pianista accomopagnatrice del progetto GOSP, finanziato da Fondazione Carispezia e basato sul metodo Abreu.

 

 

 

 

Stampa | Mappa del sito
© Richard Wagner La Spezia Via Sarzanello 71 19038 Sarzana Partita IVA: